Punti di vista da un altro pianeta

martedì 15 febbraio 2011

Esegesi di San Valentino (una postilla)

Gli innamorati, se sono davvero tali, sono in festa tutti i giorni. Perché sono pazzi l'uno dell'altra. Perché lanciano scariche elettriche dalle punte delle dita e non vedono l'ora di bersi gli occhi a vicenda. Perché sentono dentro di sé il vento della rivoluzione, l'eccitazione della scoperta, l'entusiasmo della condivisione.

Sono fuori di testa, gli innamorati, quelli veri.

Forse è per questo che li si riesce a intortare con una festa del cazzo. O forse si riescono a intortare solo coloro che hanno bisogno di sentirsi innamorati pazzi. Almeno una volta l'anno.

[Credits: l'immagine è di Fernando Villalobos (c)National Geographic]

20 commenti:

  1. Già, gli innamorati non hanno bisogno del promemoria. La foto è meravigliosa!
    Buon non san valentino!

    RispondiElimina
  2. Guarda, ieri ho impestato il web con un commento, in cui magari ti sarai imbattuto, che con leggere variazioni qua e là diceva più o meno così:

    non credo esista in tutto l'anno un giorno altrettanto pacchiano, consumistico, bovinamente conformista e vomitevole.
    Regalate qualcosina al vostro amore ogni giorno, TRANNE oggi!
    Oggi, sciopero. Contro la mercificazione e standardizzazione dei sentimenti.
    Se non ora, quando?

    'sto cazzo di sanvalentino di m. sono riusciti a farlo venire a noia persino a un romanticone come me, che una volta lo trovava simpatico e tenero!

    RispondiElimina
  3. Santissime parole. Diciamo le cose come stanno

    RispondiElimina
  4. Perché lanciano scariche elettriche dalle punte delle dita e non vedono l'ora di bersi gli occhi a vicenda.

    è molto bello. Rende bene.

    RispondiElimina
  5. @knitting bear: in fondo diciamo le cose come stanno: San Valentino è una festa da orsi... ;-)
    Buon non san valentino anche a te! :-*

    @magneTICo: le parole. Ma Valentino? ;)

    @Zio Scriba: no, non l'avevo visto. E' qualche giorno che per mancanza di tempo ho difficoltà a vedere le cose altrui. Diciamo che quello che vale per San Valentino, vale anche per tutte le feste "comandate". Market rules.

    Solo l'adolescenza può renderlo tenero. O l'immaturità. Del resto chi non è passato attraverso la fase tenerezza/romanticheria sanvalentinesca? Poi però è andata. Per fortuna, mi viene da dire. Ma questo non significa che tenerezza e romanticheria non possano esistere lo stesso. Per fortuna, mi viene da dire. ;-)
    Non lo rimpiango, insomma.

    @Inneres Auge: diciamole diciamole. E' tutto quello che possiamo fare. Oltre a essere coerenti con esse, naturalmente.

    @Bill Lee: grazie Bill, davvero. E benvenuto su Marte.

    RispondiElimina
  6. San Valentino era la festa degli orsi. Nell'antichità l'orso era il re degli animali nella cultura delle popolazioni europee e in questo giorno si celebrava la fine del suo letargo come annuncio del prossimo ritorno dellla primavera. L'anno scorso avevo scritto un post su questo argomento... avrei voluto riproporlo, ma mi è passato di mente!

    RispondiElimina
  7. @knitting bear: grazie della spiegazione. Per il post, ricordati di tenertelo buono per il prossimo anno, che è davvero interessante.

    RispondiElimina
  8. Crdo anch'io che celebrare l'amore con un giorno stabilito sia retorica, buona per chi magari vuole sentirsi innamorato regalando delle rose, un bacio perugina, andando a cena fuori o dicendo frasi più melense di un marron-glacé.
    Ciao

    RispondiElimina
  9. @Garbo: alla fine non è nemmeno la retorica a darmi fastidio, purché non mi metta le mani nel portafoglio.
    Quanto alla melensità dei marron-glacé, come spesso accade dipende dal contesto. Mettili in un Mont-Blanc e se ne riparla. ;-)

    RispondiElimina
  10. San Valentino?
    è l'onomastico di mio cugino,che mi sono persa d'altro?
    Bella riflessione Marziano.Perdonami per ieri, ero solo molto arrabbiata e stanca.Credo tu l'abbia capito,grazie.

    RispondiElimina
  11. @stellarossa: per ieri? E per cosa? Il GIP non ha trovato elementi per procedere: il fatto non sussiste. ;)
    E comunque siamo qui per dire la nostra, con tutto quello che siamo: stanchezza, rabbia, ardore, passione. Vale tutto. Non preoccuparti. :-)

    RispondiElimina
  12. Sig. le donne nuocciono gravemente alla salute mentale (cit. di nessuno)16 febbraio 2011 19:48

    Figlio mij, sient' a papà bell, na fa sta' strunzat!
    Lass sta ammmorr, c' guaragn 100 ann 'e bona salut!!

    RispondiElimina
  13. @stampa foto: grazie e benvenuto sul Pianeta Rosso! Chissà quante belle foto potresti fare da queste parti... ;-)

    @Sig. le donne nuocciono gravemente alla salute mentale: personalmente opto per 70 anni con un po' di salute mentale in meno.

    RispondiElimina
  14. Sig. Ministro per le pari opportunità (dell'uomo)17 febbraio 2011 12:24

    Le saprò dare una risposta quanto, fra non molto per altro, sarò alle soglie dei 70 anni.
    Non tanto per i bilanci "numerici" di fine settantennio (di cui disquisiscono normalmente gli umani) ma per gli obiettivi propositivi (investendo nei rassicuranti cct: curas coniunctionis tamdiu).
    Nei bilanci provvisori emerge una forte perdita di salute mentale (riscontrabile anche dalla prolissità del messaggio in oggetto), il che mi porta a dubitare delle sue affermazioni.

    RispondiElimina
  15. @Sig. Ministro per le pari opportunità (dell'uomo): l'esercizio del dubbio le fa onore. Ho l'abitudine di diffidare di chi crede (ciecamente) alle mie parole.

    RispondiElimina
  16. @ Il grande marziano (e a chi sennò?)
    Come già ribadito altrove, San Valentino è troppo riduttivo: Valentino Rossi è un Dio, cazzo !!!

    RispondiElimina
  17. @magneTICo: questa è bella! :-D
    Anche se poi così non puoi fare a meno di comprare 46 tubi di Baci Perugina.

    RispondiElimina
  18. Quanta verità, la festa che alimenta le mancanze altrui! Non potevi trovare parole migliori

    RispondiElimina
  19. @Maraptica: forse sono le parole migliori, ma solo fino alle prossime. Grazie! :-)

    RispondiElimina

Poiché vorrei evitare di attivare la moderazione, vi prego di moderarvi da soli. Grazie.

License

Creative Commons License
I testi di questo sito sono pubblicati sotto Licenza Creative Commons.

Statistiche

Blogsphere

Copyright © Il grande marziano Published By Gooyaabi Templates | Powered By Blogger

Design by Anders Noren | Blogger Theme by NewBloggerThemes.com