Punti di vista da un altro pianeta

venerdì 25 novembre 2011

La decrescita comincia in e-book

Eccolo qua! Come promesso, il Libretto verde è un e-book. Per ora è scaricabile solo in formato pdf. Ma presto (ovvero quando avrò capito come impaginare il testo in maniera corretta) vorrei mettere a disposizione anche il formato ePub, mobi e magari anche Kindle, per chi è dotato di e-reader.

Il libretto è pubblicato con licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Italia, quindi è distribuibile, utilizzabile e modificabile a vostro piacimento, a patto di non utilizzarlo per scopi di lucro, di citare l'autore originale e di ridistribuirlo sempre con le stesse modalità.

Intanto, se avete voglia, dategli un'occhiata. Mi farà piacere ricevere le vostre impressioni.

Libretto verde - Download .pdf

23 commenti:

  1. bravo ! Bella la citation di Anatole. Spero aver un po' di tempo questo we e leggerlo con calma. Io metto a disposizione una mia foto nel caso volessi cambiare la copertina.

    RispondiElimina
  2. me lo scarico subito per il mio Nook!!!

    RispondiElimina
  3. Mio caro, comincio col ringraziarti, quindi (ri)leggerò il tutto e ti darò le mie impressioni.
    Intanto buona giornata e buon weekend :-)

    RispondiElimina
  4. Ho inziato a leggerlo, è scritto bene e riporta ragionamenti di buon senso. Aiuta sicuramente a riflettere. Bravo.

    RispondiElimina
  5. Evvai, era tempo che aspettavo questo momento e lo sai bene :)
    Ho già scaricato il pdf,appena ho un po' di tempo leggo e poi ti dico.

    Tu? NIENTE TITOLI PER ME? :(

    http://momi1492.blogspot.com/2010/11/se-non-venite-qui-spontaneamente-giuro.html

    Scusa, ma dovevo mantenere la promessa, ops..volevo dire la minaccia :P

    RispondiElimina
  6. mi piace molto quest'iniziativa, lo leggerò con curiuosità!

    RispondiElimina
  7. che bello!!! lo sto scaricando e diffondo...

    RispondiElimina
  8. avevo già metabolizzato i tuoi post sulla decrescita, ma leggerli tutti insieme nel libretto è stata un'altra faccenda: un impatto fortissimo. Ti faccio i miei più vivi complimenti: sei riuscito a resistere alla lusinga di farne un pamphlet e hai mantenuto lo spirito giusto per divulgare questi concetti, la semplicità e l'immediatezza. Ti ho linkato nel blog :)

    RispondiElimina
  9. @D.: grazie! Stai cercando di dirmi che la copertina meriterebbe una revisione?! ;-)
    Se avessi una foto adeguata, perché no? Del resto questo libretto è inteso come un prodotto "in fieri". Quindi ci saranno sicuramente delle nuove release. Tu proponi... ;-)

    RispondiElimina
  10. @Calzino: mi dici poi come lo vedi sul Nook? So che i pdf sono un po' "rigidi" sugli e-book, ma hanno il vantaggio di mantenere un po' di grafica, che gli altri formati disdegnano. Ho cercato un carattere e un formati di pagina e di interlinea che si leggesse senza troppi affanni su uno schermo a 6". Grazie! :-)

    RispondiElimina
  11. @Minerva Jones: grazie cara! Mi raccomando, fammi sapere che ne pensi.

    @Felipegonzales: grazie. Se risulta scritto bene e stimola a riflettere posso già considerarlo un successo! ;-)

    RispondiElimina
  12. @Grace (ma soddisfatta): lo sapevo che aspettavi un momento simile, anche se in realtà io pensavo a un momento simile, ma un po' diverso... ;-) Diciamo che per quello è più difficile e non dipende (solo) da me... Intanto aspetto le tue impressioni. Penso che aprirò entro qualche giorno una pagina dedicata.

    Quanto al titolo, ups, mi era sfuggito, ci devo pensare su... Passo da te. ;-)

    RispondiElimina
  13. @Einzige: grazie per la tua partecipazione e la tua approvazione. Non sai quanto siano importanti!

    @Hob03: che dire... grazie grazie grazie! Del lusinghierissimo apprezzamento e della diffusione. Ti meriti un abbraccio marziano a quattro mani! :-)

    @Emanuele Secco e @Paté: grazie!

    RispondiElimina
  14. prego! anzi no, grazie a te :) hai contribuito in parte al mio "processo" Ps a me la copertina piace così, ricordiamoci che less is better

    RispondiElimina
  15. @Hob03: ennò, grazie a te! ;-) Sono davvero contento di essere riuscito a smuovere qualcosa di buono. Grazie anche dell'apprezzamento per la copertina. In effetti volevo una cosa semplice e riconoscibile, quindi di pura grafica. Poi ho trovato quella "foglietta" che mi pareva sufficientemente lineare, ma anche con una certa personalità. Ma non ero certo della sua efficacia nel complesso.

    RispondiElimina
  16. Anche se è supefluo dirlo, mi pare bello e giusto ripetere come io abbia apprezzato questa tua serie di post, che ho davvero letto con interesse fino all’ultima virgola. Ma al momento, sono gli ebook in genere a non interessarmi, però non considerarlo un fatto personale… Non avendo un e-reader, dovrei stamparmi tutto oppure leggerlo a schermo, ma se devo leggere a schermo preferisco andare a riguardarmi i post, con l’arricchimento dei commenti e delle tue risposte ai commenti.
    A presto!

    RispondiElimina
  17. @Zio Scriba: ma sai l'idea più che altro era quella di non disperdere il lavoro, nel senso che tra un po' di tempo (invero molto poco) i singoli post saranno perduti come lacrime nella pioggia. In questo modo invece rimangono disponibili in maniera monografica a chi li voglia consultare o leggere con calma scaricandoli, dando la possibilità di mantenere l'argomento in qualche modo in evidenza. Tanto per leggere i post sul blog, uno si può leggere anche il pdf sul computer. Il fatto di chiamarlo e-book è legato anche al momento storico, in cui sembra che l'e-book in qualche modo cambierà (forse) il modo di leggere. E te lo dice uno che non ama l'idea dell'e-book, per lo meno nella narrativa. Penso possa avere decisamente più fortuna nella saggistica, nella manualistica o nella didattica. Tra l'altro ho proprio in mente un paio di interventi sugli e-book che i sono venuti in mente preparando questo. Ci sarà occasione di riparlarne. Ciao, Zio, e grazie! :-)

    RispondiElimina
  18. Grazie.
    Superbianchi

    RispondiElimina
  19. @Anonimo (Superbianchi): grazie a te. :-)

    RispondiElimina

Poiché vorrei evitare di attivare la moderazione, vi prego di moderarvi da soli. Grazie.

License

Creative Commons License
I testi di questo sito sono pubblicati sotto Licenza Creative Commons.

Statistiche

Blogsphere

Copyright © Il grande marziano Published By Gooyaabi Templates | Powered By Blogger

Design by Anders Noren | Blogger Theme by NewBloggerThemes.com